AnimaliGiudice libera il cane in tribunale per scoprire chi è il proprietario. La reazione dell'animale è sorprendente:

29/12/2018 - 11h

Da quando il genere umano ha imparato a domare gli animali, il nostro rapporto con gli animali è diventato sempre più simbiotico e affettivo. Soprattutto in tempi contemporanei, un momento in cui la solitudine sembra aver guadagnato contorni patologia sociale, gli animali domestici sono, per molti, quello che più si avvicina a una famiglia.

Molte coppie, addirittura, hanno scelto di posticipare l'esperienza di avere figli e di adottare animali domestici (in molti casi con la prospettiva che la cura congiunta di un animale domestico possa servire come una "fase preparatoria" per i genitori).

Si scopre che quando la relazione finisce, la disputa sulla "guardia" degli animali domestici può finire per essere ancora più drammatica rispetto alla solita cura dei bambini. Questo è quello che è successo di recente negli Stati Uniti.

Un giudice di nome Judy Sheindlin si è rivelato molto creativo in tribunale mentre presiedeva un caso di proprietà di un cane. C'erano un sacco di discorsi da entrambe le parti, ma c'era solo un modo per dimostrare chi possedeva veramente questo cane: lascia che l'animale risponda da solo!

E questo è quello che è successo. Il giudice ordinò che il cane fosse posto a terra per vedere a chi sarebbe andato in contro. Dai un'occhiata al video qui sotto e guarda questo risultato inaspettato!

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
animalicanegiudicecustodiafamigliaamorepadrone