AnimaliSOS: le api chiedono aiuto

01/10/2018 - 14h

La notizia che le api stanno diventando dipendenti dai pesticidi ha recentemente sconvolto molte persone. Se non avete seguito, è uno studio pubblicato dagli scienziati dell'Imperial College di Londra, Regno Unito, portando ulteriore prova che i nostri amici impollinatori stanno sviluppando dipendenza dai neonicotinoidi, chimicamente simili a composti come la nicotina della sigaretta, causando loro la morte.

E adesso? A causa del rischio per le api, l'uso di alcune di queste sostanze è sospeso nell'Unione europea. Essenziale per l' impollinazione di frutta e verdura utilizzati nella nostra cucina come pomodori, melanzane, caffè e cacao, le api stanno scomparendo dal pianeta, alcune specie sono a rischio di estinzione a livello mondiale.

Lo scenario è così grave che organizzazioni come l'ONU già avvertono dei rischi di carenza di cibo a causa della mortalità di massa degli insetti impollinatori. Anche le api contribuiscono enormemente alla manutenzione delle foreste.

Se sono estinti, la riproduzione delle piante selvatiche sarà compromessa, poiché oltre il 90% delle specie di fiori tropicali e circa il 78% delle specie nelle zone temperate dipendono dall'impollinazione di questi insetti.

I pesticidi sono uno dei grandi cattivi di questo disastro ecologico, la deforestazione, l'inquinamento e il cambiamento climatico anche minacciano le api. Il glifosato, ad esempio, che ha dato mal di testa a Monsanto a causa di un'inondazione di cause da parte di persone contaminate dall'erbicida, può anche influenzare il comportamento delle api, alterando la loro sensibilità allo zucchero e la capacità di navigazione. Questo le disturba quando si tratta di cercare cibo e tornare alla colonia.

Tags
animaliapirischiodipendentipesticidisosaiutopolline