CuriositàLa foto che ha commosso il mondo: un bambino senzatetto, usa la luce del McDonald per fare i compiti

09/03/2019 - 18h

Ogni notte usa le luci del ristorante per studiare, perché dove vive non c'è elettricità. Ma questo non lo scoraggia!

Le disuguaglianze che esistono nel nostro mondo sono incredibili! Mentre alcune persone hanno tutto ciò che vogliono, altri cercano di sopravvivere e fanno del loro meglio con quel poco che hanno, e affrontano ogni giorno una grande battaglia, nella quale devono combattere i nemici di tutti i giorni come la fame, la mancanza di un tetto, la famiglia e condizioni minime di dignità per arrivare ad un nuovo giorno.

Sfortunatamente, molti bambini vivono in condizioni precarie e non hanno la struttura per crescere sani e felici. Oltre a tutto il danno emotivo della vita in questo modo, affrontano un altro grave problema, la mancanza di condizioni per l'educazione. In una realtà della vita in cui il cibo è una rarità, i taccuini e i libri diventano un lusso molto grande.

Tuttavia, anche in contesti come questo, possono emergere grandi esempi di perseveranza e dedizione: persone che, anche se piccole, sono disposte a trasformare il loro mondo!

È questo grande messaggio di riflessione che un bambino filippino trasmette al mondo dopo essere stato fotografato in un momento molto speciale.

Una studentessa filippina di nome Joyce Torrefranca ha scattato una foto molto toccante. Ritrae un bambino senzatetto inginocchiato sul pavimento con una matita in mano, un libro aperto e una scrivania improvvisata. Il bambino faceva i compiti della scuola e usava come il ristorante McDonald's per avere luce.

La storia della famiglia è molto triste. La loro casa fu completamente distrutta durante un incendio e vivevano in un negozio dove lavorava la madre. Lei, vedova, si prende cura del bambino e del suo altro figlio, malato. Sempre di fronte a tutta questa realtà, il bambino ha continuato a valutare lo studio e ha mosso molti studenti che hanno visto la scena. Persone che hanno tutte le condizioni di studio ma spesso non apprezzano questa grande opportunità.

Il bambino si chiama Daniel Cabrera ed ha 9 anni. Ogni notte usa le luci del ristorante per studiare, perché dove vivono non c'è elettricità. Ma ciò non lo scoraggia:

"Nonostante la mia attuale situazione, sono determinato a finire i miei studi e ad essere in grado di aiutare la mia famiglia", ha detto Daniel a CBN News.

Una delle insegnanti del ragazzo, Rosalina Detuya, sottolinea la sua intelligenza : "Daniel è un bambino felice. È anche intelligente e partecipa e risponde durante le discussioni di classe, partecipa molto!"

Una svolta del destino:

La realtà della famiglia ha iniziato a cambiare dopo che la foto scattata da Joyce è stata pubblicata su Facebook. Hanno ricevuto molte donazioni, che includono un banco, una divisa e scarpe per il ragazzo per la scuola. Inoltre, ora vivono in una casa tutta loro, con l'affitto pagato da un prete della piccola regione e sono in grado di pagare una casa in modo che il ragazzo possa fare le sue opere con più dedizione.

La madre ricorda i momenti di difficoltà che hanno dovuto affrontare:

"A volte gli dicevo di restare a casa perché non aveva soldi per il pranzo a scuola, ma lui diceva che non voleva, che l'insegnante gli aveva detto che poteva restare", ha detto.

Per fortuna ora vivono meglio e Daniel può nutrire ancora di più il sogno di essere un poliziotto.

Speriamo che Daniel realizzi il suo sogno e sia in grado di aiutare sua madre. Questo bambino è un grande esempio, non possiamo rinunciare alla conoscenza, agli studi, perché è questo che trasforma davvero le nostre vite.

Storia bella e stimolante. Se ti va, lascia un commento qui sotto e condividila con i tuoi amici!

Tags
bambinosenzatettoscuolacompitiluce