AlimentazioneSecondo uno studio, chi beve succo d'arancia ogni giorno riduce del 50% il rischio di demenza

22/01/2019 - 21h

Bere un bicchiere di succo d'arancia ogni giorno può ridurre significativamente il rischio di sviluppare demenza, secondo uno studio. I ricercatori di Boston hanno rintracciato circa 28.000 uomini per due decenni per esaminare come il consumo di frutta e verdura abbia influito sulla loro capacità cerebrale.

Hanno scoperto che gli uomini che bevevano un bicchierone di succo d'arancia avevano il 47% in meno di difficoltà a ricordare, seguire le istruzioni o ricordare eventi familiari.

La memoria decade, la comprensione e gli episodi di confusione possono essere i primi segnali di declino del cervello che alla fine possono portare a demenza mortale. Si stima che 46,8 milioni di persone vivano con demenza in tutto il mondo.

Non esiste una cura per la malattia, ma gli scienziati stanno cercando di trovare una cura per il disturbo che distrugge la memoria per anni. Questa nuova prova ribadisce l'importanza di una dieta sana per evitare la degenerazione del cervello che deriva dalla vecchiaia.

Frutta e verdura sono ricche di vitamine e sostanze nutritive, tra cui antiossidanti, che possono aiutare a proteggere il cervello. Questi benefici per la salute possono proteggere il cervello da un accumulo di molecole indesiderabili e mantenere un apporto salutare di sangue al cervello.

L'autore principale dello studio, Changzheng Yuan , ha affermato che l'assunzione a lungo termine di verdure, frutta e succo d'arancia "può essere utile" per mantenere la funzione cognitiva.

Il ruolo protettivo del consumo regolare di succo di frutta è stato osservato soprattutto tra gli uomini più anziani, ha detto Yuan. Poiché il succo di frutta è generalmente ricco di calorie da zuccheri concentrati di frutta, di solito è meglio non consumare più di un bicchiere al giorno.

Il consumo di frutta e verdura può essere un pezzo del puzzle per mantenere la salute cognitiva e dovrebbe essere visto insieme ad altri comportamenti che credono di supportare la salute cognitiva.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
benesseresalutesuccoaranciaspremutabeneficidemenzabere